Nicola Titta

Docente di Ludostoria e Gioco



Educatore Professionale, lavora da anni nei servizi socio-sanitari ed assistenziali della Regione Lazio. È counsellor professionale e Socio Formatore del Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti.
Ha lavorato e lavora in qualità di educatore e di coordinatore e direttore di settore:

  • Minori: Centri diurni, C.r.e., assistenza domiciliare educativa, Casa famiglia madri e bambini in difficoltà, Pronta accoglienza residenziale, educativa di strada, sportelli di prevenzione primaria, reinserimento sociale e lavorativo di minori messi alla prova;
  • Donne: casa di fuga per donne vittime della tratta, reinserimento sociale e lavorativo per donne vittime della tratta;
  • Adulti: Comunità alloggio per reinserimento sociale e lavorativo per detenuti ed ex detenuti, sportello di segretariato sociale a Roma Municipio 18 e per la Provincia di Latina, orientamento e ricerca lavoro;
  • Disabilità: comunità alloggio per adulti con disturbi mentali, centri diurni riabilitativi;
  • Immigrazione: servizi specialistici di segretariato sociale per immigrati;
  • Famiglie: consulenza psicopedagogica e counselling per famiglie con componenti disabili;

Attualmente lavora in qualità di coordinatore dei Centri di servizio per l’immigrazione della Provincia di Roma – Capitale Lavoro s.p.a. Coordina due unità di Case famiglia per disabili adulti del progetto residenzialità per l’handicap del Comune di Roma – Coop. Cospexa di Roma Ha lavorato come formatore per corsi di formazione regionale e alta formazione con i seguenti enti: Università Roma Tre, Ariss Umbria, Albafor, IAL CISL, Sipea, Associazione Moreno, Città Visibile,EISS, Isstituto romano di San Michele, Istituto San Giovanni di Dio – S. Riccardo Pampuri, ANAPIA Lazio, Azienda USL RMH, ANEP, Associazione Moncenisio, AGENAS.
Attualmente è docente a contratto con l’Istituto superiore universitario Istituto Progetto Uomo unito alla FSE della Università Pontificia Salesiana di Roma.