info@sipea.eu    +39 06 44.659.77     Da Lunedi a Venerdi 10.00-13.30

XI WORKSHOP RESIDENZIALE

La tematica del workshop vuole indicare quella che già Freud auspicava come la posizione mentale che l’analista deve assumere nella relazione con il paziente. Ci troviamo ad approfondire un tema fondamentale della relazione d’aiuto, metafora di uno specchio opaco che porge l'ascolto come un apparecchio ricevente pronto ad accogliere le comunicazioni del paziente, senza introdurvi interferenze proprie. Questa intuizione di Freud resta il fondamento della psicoanalisi che è spazio e tempo per ascoltare ciò che viene dall’altro e rimanda alla famosa regola dell’astinenza, dell’epochè fenomenologico, e all’accettazione incondizionata rogersiana. Lo specchio è anche un oggetto che ha colpito e stimolato l'immaginario umano, entrando nel folklore e nella mitologia di vari popoli. Nelle credenze popolari, gli specchi, duplicando la realtà, sarebbero in grado di imprigionare l'anima nell'immagine riflessa. La connessione specchio/anima è anche all'origine di caratteristiche tipiche delle creature  “demoniache”: alcune, tra cui i  vampiri, non riflettono la propria immagine poiché prive di anima. La tematica dello specchio che fa vedere e allo stesso tempo nasconde richiama sicuramente argomenti fondamentali per le artiterapie ma anche situazioni sociali attuali. Siamo in un’epoca confusa e confusiva, in questo momento non si intravede la realtà di domani. Viviamo in un periodo storico complesso ben rappresentato dalle parole di Paolo di Tarso molti anni prima di Freud: “Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa, ma allora vedremo faccia a faccia” (1 Cor 13,12). Lo specchio è spesso legato al tema del doppio, dell'universo alternativo e della bellezza. Tra le numerose attestazioni, spiccano in particolare lo specchio magico, quello di Alice ideato da Carroll, il mito di  Narciso, lo specchio della strega di Biancanevevalenza negativa o positiva secondo i casi: in esso ci si perde e ci si riconosce, si scopre ciò che è fugace e ciò che è eterno, si distingue il dissimile dal simile. Affronteremo insieme queste tematiche così ricche e fertili, così legate ai nostri giorni, avremo occasione di approfondire le nostre modalità di essere specchio della realtà sia in ambito professionale, sia scoprendone i significati nascosti.




Giancarlo Santoni


***

Utilizzeremo la pittura, le tecniche corporee e di movimento, le tecniche teatrali, e altro ancora… di sera sono previste proiezioni di film attinenti al tema.

L’iniziativa e la libertà che la caratterizza consente a tutti di portare con sé colleghi ed amici, a condizione che siano interessati all’attività. La programmazione lascerà tempo ad attività ricreative, di puro svago e socializzazione in cui vi sarà una libera fruizione dello spazio come punto d’incontro, di ristoro e relax.


***

Tempi: da venerdi 26 Giugno ore 15.00 a domenica 28 Giugno ore 13,00.


Si consiglia ai partecipanti di utilizzare un abbigliamento comodo e di portare con sé un tappetino per i lavori a terra.


Lo stage sarà condotto da esperti della SIPEA che accompagneranno i partecipanti lungo il percorso con modalità ogni volta diverse con attenzione verso ogni singola persona e al gruppo nel suo insieme.


Località: Oasi Francescana, Vicovaro (RM), il luogo è facilmente raggiungibile da Roma (40 Km circa) con il servizio pullman dalla fermata della Metro “B”, fermata Ponte Mammolo (un pullman ogni ora), o con mezzi propri.
Costo:
Il costo dell’iniziativa completo di soggiorno, pasti, biancheria (vedi retro) e materiali di lavoro è di 200 € (di cui 100 € alla prenotazione per coloro che non sono allievi SIPEA) esclusi extra (vino ed altro).

Per prenotarsi inviare la scheda d'iscrizione entro il 15 Giugno 2015 compilata e firmata.


La scheda può essere fotocopiata e inviata via fax al n. 06 233242157, o per posta all’indirizzo dell’Associazione.



IL DESIDERIO
Workshop Residenziale - Il Desiderio, Vicovaro, 24-26 Giugno 2016

I DISTURBI ALIMENTARI IN INFANZIA E ADOLESCENZA
Seminario Gratuito del 12 Marzo 2016.

Dalle 10 alle 13.

Conduce la Dott.ssa Stefania Marini

LA TESTIMONIANZA: ACQUISIZIONE DELLE INFORMAZIONI E LIE DETECTION 

Seminario Gratuito del 30 Aprile 2016.

Dalle 10 alle 13.

Conduce la Dott.ssa Serena Mastroberardino 

SEMINARIO GRATUITO A PERUGIA
Lo psicologo in ambito giuridico
Psicologia e diritto: l'interazione tra due scienze del comportamento umano e il ruolo fondamentale rivestito dalla psicodiagnostica.

WORKSHOP RESIDENZIALI

SEMINARI E LABORATORI