info@sipea.eu    +39 06 44.659.77     Da Lunedi a Venerdi 10.00-13.30

La Lingua dei Segni Italiana nelle disabilità comunicative

Descrizione
Quando si parla di disabilità comunicative ci si riferisce a tutte quelle forme di disabilità che direttamente o meno vanno ad inficiare la capacità di comunicare della persona. Tra queste troviamo la sordità, ma anche l’autismo, la sindrome di Down e le disprassie verbali. Esistono varie forme di riabilitazione per le persone affette da questo tipo di problematiche, volte a migliorarne le capacità di comunicazione. 
Tra queste un valido strumento è sicuramente la Lingua dei Segni Italiana (LIS) che è la lingua usata dalle persone sorde e udenti appartenenti alla Comunità Sorda Italiana ed è un sistema comunicativo che sfrutta il canale visivo-gestuale che risulta integro nelle persone affette da questo tipo di disabilità. Tale lingua può essere utilizzata sia direttamente come mezzo di comunicazione tra persone udenti e sorde (sia bambini che adulti) sia come strumento per l’apprendimento della lingua italiana. In questo senso si pone come valido mezzo per l’apprendimento dell’italiano vocale non solo per i bambini sordi, ma anche per bambini affetti da altre forme di disabilità, con o senza sordità associata tra cui proprio la sindrome di Down, l’autismo e le disprassie verbali.

Obiettivi
Il corso si pone l’obiettivo di offrire una conoscenza teorica di varie forme di disabilità comunicative e di possibili interventi ad esse rivolti e una conoscenza pratica della Lingua dei Segni, in maniera tale da formare operatori in grado di intervenire efficacemente e in maniera personalizzata attraverso l'uso di uno strumento linguistico prezioso, ancora poco conosciuto e spesso relegato all'ambito della sordità: la lingua dei segni italiana. 
Attraverso la conoscenza e l’utilizzo di tale lingua l’operatore sarà in grado non solo di comunicare con le persone sorde, ma anche di intervenire efficacemente in altre forme di disabilità che colpiscono anche l’area comunicativa, utilizzando la LIS sia come mezzo di comunicazione che come ponte per l’apprendimento dell’italiano parlato.

Metodologia
Il corso ha una forte componente pratica, di apprendimento diretto della Lingua dei Segni, attraverso lezioni frontali tenute da un docente madrelingua LIS, grazie alla collaborazione con il Gruppo SILIS Onlus. A tali esperienze pratiche saranno affiancate lezioni teoriche durante le quali verranno affrontati argomenti di psicologia della disabilità, linguistica (comparazione tra lingua italiana e lingua dei segni) e focus sulla sordità e la cultura sorda, in un’ottica omnicomprensiva di intervento nelle disabilità in generale.

Destinatari
Il corso si rivolge a figure professionali quali psicologi, educatori, insegnanti, logopedisti, ma anche ai genitori di bambini con disabilità comunicative, nonché pedagogisti, assistenti sociali, forze dell’ordine, dipendenti delle pubbliche amministrazioni, addetti alle pubbliche relazioni, operatori sanitari, medici, infermieri, tecnici della riabilitazione ed a quanti siano interessati ad apprendere un nuovo strumento linguistico.

Programma
Psicologia
La sordità, la sindrome di Down, l’autismo, le disprassie verbali.
La scelta del percorso riabilitativo: metodo oralista, metodo bimodale, metodo bilingue. Gli apparecchi acustici e gli impianti cocleari.
L’acquisizione del linguaggio nello sviluppo normale e nel bambino con disabilità.
Il ruolo della famiglia e la consulenza psicopedagogica per la famiglia.
Il bambino disabile a scuola: il sostegno e l’assistente alla comunicazione. Le competenze scolastiche del bambino disabile.
L’utilizzo della LIS come forma di CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) nella riabilitazione linguistico-comunicativa in altri disturbi: l’autismo, la sindrome di Down, la disprassia verbale, i DSA.

Linguistica:
Analisi livello morfologico e sintattico.
L’iconicità, le strutture di grande iconicità, le COS (Componenti Orali Specifiche), i classaificatori.

Cultura:
La storia della lingua dei segni.
La legislazione.
L’assistente alla comunicazione e l’interprete.
Varie ed eventuli.

Lezioni pratiche di LIS a cura del Gruppo SILIS Onlus:
- Dattilologia, articolazione labiale e strategie comunicative.
- Presentarsi/scambio di informazioni personali.
- Il contesto sociale.
- Attività di vita quotidiana/lavorativa/tempo libero.

NB: le lezioni di pratica sono svolte in full immersion interattivo e sono tenute da un insegnante madrelingua LIS.

Calendario e Costi
Il corso d'Alta Formazione è articolato in 50 ore di lezione suddivise in 10 giornate formative che si svolgeranno al sabato, con una cadenza quindicinale.
La giornata sarà strutturata in 3 ore di pratica di LIS e 2 ore di teoria.

 OTTOBRE  NOVEMBRE  DICEMBRE  GENNAIO  FEBBRAIO  MARZO
 7  21  4  25  2  20  3  17  3   17

Il corso ha un costo di 280 euro a persona. Chi si iscriverà entro il 15/09/2017 pagherà 250 euro.


PAGAMENTI LIS


Iscriviti al corso

"L'invio del presente modulo non costituisce un impegno all’iscrizione, ma permette di opzionare il posto per l'eventuale partecipazione al corso. L'iscrizione sarà considerata effettiva solo dopo aver fatto pervenire il Curriculum vitae, aver effettuato il colloquio motivazionale e aver versato la quota di iscrizione. Negli anni formativi successivi al 1° di ogni corso, gli allievi godono delle medesime condizioni economiche applicate nel 1° anno."


MODALITA’ DI PAGAMENTO:

SIPEA - Bonifico Bancario: IT43P0335901600100000116678 presso Banca Prossima.
Nella causale inserire: Iscrizione nome corso - Nome e Cognome
Inviare copia del bonifico a info@sipea.eu

oppure


Sipea invierà con cadenza variabile informative sulle attività della Onlus.
In qualunque momento si potrà cancellare l'iscrizione con un click proprio dall'interno della newsletter ricevuta. Sipea non divulgherà in nessun caso il vostro indirizzo di posta elettronica in linea con le attuali norme vigenti in materia di privacy e dati sensibili. Dlgs 196/2003.

ASSISTENTE SOCIALE: TRA MANDATO ISTITUZIONALE E MANDATO PROFESSIONALE
Il Corso si propone di conciliare aspetti deontologici e metodologici che riguardano la professione dell'Assistente Sociale e aspetti che attengono più strettamente il mandato istituzionale nell'espletamento della propria attività.

PROFESSIONE ASSISTENTE SOCIALE: TRA RESPONSABILITÀ E ASPETTI DEONTOLOGICI
Il Corso si propone di affrontare gli aspetti deontologici con riferimento agli obblighi normativi che hanno interessato la professione dell'Assistente Sociale negli ultimi anni. Il proliferare di norme richiede all'assistente sociale competenze che intrecciano il sapere professionale con quello di altri saperi ed è fondamentale che in tali percorsi l'Assistente Sociale si sappia orientare per tutelarsi sia come professionista che come lavoratore.

L'ARTE DI VALORIZZARE LA VITA DEI GRUPPI
Corso di Alta Formazione per l’acquisizione di tecniche e metodi per la gestione di gruppi in ambito lavorativo e creativo. Il percorso formativo sollecita, nelle attività collettive dei diversi contesti, lo sviluppo di competenze indispensabili a migliorare la qualità dei rapporti di gruppo e l’efficacia nel raggiungimento di obiettivi comuni.

WORKSHOP: LIE DETECTION
Decodifica delle espressioni facciali e resoconti verbali
Sabato 18 e Domenica 19 Novembre 2017
Il workshop si propone di fornire una panoramica completa sul comportamento di menzogna e degli studi a oggi condotti sugli strumenti che servono a smascherare chi mente. 

SEMINARI E WORKSHOP
Nel corso dell’anno si organizzano Seminari e Laboratori di vario genere, tutti inerenti i principi e le tematiche affrontate durante le diverse programmazioni dei corsi annuali o biennali. Gli incontri si presentano come un interessante ed intenso connubio tra arte e psicologia per percorrere un inaspettato viaggio all'interno di se stessi ed indagare in maniera più vasta ed approfondita le tematiche proprie dei corsi della SIPEA.

PSICOPATOLOGIA & CINEMA
Il cinema permette non solo di condividere la visione di un film, ma anche di confrontarsi con una serie di immagini che costituiscono alcuni aspetti della psicopatologia e della sua rappresentazione sul grande schermo. Le proiezioni saranno precedute da una breve presentazione e seguite da un dibattito sugli aspetti più significativi proposti dalla pellicola sia sotto il profilo artistico che sotto il profilo culturale e scientifico.

CORSO SULLO SVILUPPO DEL BUSINESS PER IL LIBERO PROFESSIONISTA
Acquisire strumenti per generare redditività nell'epoca dei Professionisti 2.0Da Ottobre 2017
Il corso risponde a un bisogno che i professionisti sentono sempre più pressante: quello di acquisire le competenze imprenditoriali e manageriali necessarie a gestire in modo proficuo la propria attività.

CORSO SULLE ATTIVITÀ LUDICO ESPRESSIVE: "LA VITA IN GIOCO"
Il Corso coniuga la formazione alle Tecniche ludiche con le Tecniche espressive. Il gioco e l’arte possono essere utilizzati nella formazione, nell’animazione, nella psicoterapia sia con adulti che con bambini, nonché come tecnica per la risoluzione dei conflitti. Giocare significa allenarsi alla vita, aumentare la capacità espressiva della persona, sperimentando in una situazione protetta i diversi aspetti della nostra realtà. 

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COUNSELLING AZIENDALE E BDC
Il Counselling aziendale aiuta le persone a star bene nella vita lavorativa e ne facilita la crescita professionale. Con questa metodologia si agisce sugli obiettivi evolutivi della persona; il “filo conduttore” del lavoro di auto scoperta e riflessione, è la ricerca di un contatto profondo con i propri talenti, con le risorse più intime, con la propria energia naturale, in un graduale potenziamento di sé.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE: STAR BENE A SCUOLA
Il corso è rivolto ad insegnanti, psicologi e counsellor che desiderano lavorare nell’ambito scolastico per la promozione del benessere fisico e psicologico degli alunni e per lo sviluppo di interventi nelle situazione di disagio emotivo e relazionale di allievi genitori ed insegnanti. La metodologia è di tipo teorico-pratico: ogni lezione alterna momenti di spiegazione teorica, ad attività pratiche e a laboratori esperienziali.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE: LA RELAZIONE D'AIUTO IN AMBITO SANITARIO
Il Corso si propone di formare gli operatori dell’ambito sanitario agli strumenti della consulenza fornendo tutte quelle conoscenze teoriche, metodologiche e operative necessarie per rispondere ai molteplici e diversificati contesti nell’ambito sanitario. Altra specifica finalità del Corso è quella di formare counsellor che già possiedono una solida preparazione rendendoli specializzati nel settore sanitario.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER LA VITA AFFETTIVA E LA COPPIA
Il Corso si propone di aumentare la consapevolezza dei modelli che guidano la scelta del partner e la relazione di coppia, svelare le dinamiche e i giochi di potere reciproco, fornire tecniche e strumenti per promuovere la capacità di ascolto e di comunicazione, la fiducia, la creatività di uno o entrambi i partner, per la costruzione di relazioni soddisfacenti, autentiche e personali.

TEST DI RORSCHACH - SISTEMA COMPRENSIVO EXNER
Corso di Alta Formazione, caratterizzato da un ciclo di seminari clinici a frequenza quindicinale, rivolto a psicologi e a studenti in psicologia interessati ad approfondire la conoscenza del test di Rorschach, test psicologico proiettivo usato per l'indagine della personalità, somministrato, codificato e interpretato secondo le linee guida del Sistema Comprensivo di Exner. 

CORSO DI ALTA FORMAZIONE: IL COUNSELLING NELLA RELAZIONE D'AIUTO
Il corso di alta formazione è caratterizzato da un forte orientamento operativo e da uno stretto legame con il mondo professionale. E’ rivolto a tutti coloro che intendono integrare nella loro professione gli strumenti essenziali del Counselling come metodologia finalizzata ad una competenza più approfondita nell’ambito delle relazioni umane,individuale e di gruppo.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE: "ESPRESSIONE CREATIVA E ARTITERAPIE"
Obiettivo del Corso di alta formazione è quello di formare operatori in grado di utilizzare le tecniche espressive nello specifico del loro settore professionale, di offrire la possibilità di attuare un percorso di crescita e di arricchimento grazie alla riscoperta dei linguaggi artistici, di progettare e condurre laboratori di arti terapie. Intende inoltre formare ai processi di salutogenesi e propone l’utilizzazione delle artiterapie per il loro sviluppo.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA
Il Corso di alta formazione si propone di formare psicologi e professionisti specializzati nel settore giuridico e criminologico, fornendo tutte quelle conoscenze teoriche, metodologiche e operative necessarie per rispondere alle molteplici e variegate richieste loro rivolte, al fine di effettuare valutazioni e interventi coerenti con la delicata natura della materia legale, con un elevato grado di professionalità.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICODIAGNOSI
Il primo compito dello psicologo è operare un’accurata psicodiagnosi che consenta di orientare correttamente il lavoro successivo: conoscere la struttura della personalità, l’organizzazione interna del paziente, oltre alla manifestazione sintomatica. Il corso fornisce gli strumenti e le conoscenze per poter impostare ed eseguire una diagnosi psicologica in modo corretto e condivisibile.