info@sipea.eu    +39 06 44.659.77     Da Lunedi a Venerdi 10.00-13.30

Workshop: La Valutazione delle Competenze Genitoriali

Descrizione
Gli operatori dei servizi territoriali sono chiamati sempre più spesso a valutare le migliori condizioni familiari per la cura e la protezione dei minori, che ne possano garantire una crescita psicofisica equilibrata. La valutazione delle competenze genitoriali rappresenta, per tutti gli operatori dell’area psico-socio-educativa, un compito molto impegnativo. Si tratta di esaminare il contesto relazionale nel quale il minore è inserito e il suo rapporto con le figure parentali significative, siano esse i genitori o chi svolge tale funzione. 
La letteratura scientifica degli ultimi anni ha posto sempre più spesso l’accento sulla necessità di evidenziare precocemente le disfunzionalità all’interno dei nuclei familiari, al fine di individuare precocemente quei fattori di rischio che possono rappresentare un pregiudizio per lo sviluppo evolutivo.
Si ritiene necessario, pertanto, promuovere interventi orientati alla promozione del concetto di corresponsabilità genitoriale. 
Operare secondo questa modalità comporta la necessità di effettuare un’accurata valutazione delle competenze genitoriali per poter esprimere un parere su quelle che sono le migliori condizioni per la crescita di un minore.
In tale contesto gli operatori devono avere le informazioni utili per poter formulare una “lettura” del disagio dei genitori (diagnosi) e, soprattutto, devono poter valutare le reali possibilità di cambiamento che li renda in grado di occuparsi in maniera adeguata dei loro figli (prognosi).

Obiettivi
Il corso si propone di fornire competenze e strumenti per effettuare un’adeguata valutazione delle competenze genitoriali su richiesta dell’Autorità Giudiziaria e/o dei Servizi territoriali nelle situazioni di separazione/divorzio e in tutte quelle situazioni di pregiudizio che coinvolgono minori.
Saranno fornite indicazioni sulle metodologie e gli strumenti che possono essere utilizzati per rendere gli interventi valutativi più efficaci ed efficienti.
Particolare attenzione verrà data all’integrazione delle diverse competenze professionali, alla formulazione del progetto di intervento e alla stesura della relazione da inviare all’autorità giudiziaria.

Destinatari
Il corso sulla valutazione delle competenze genitoriali si propone di affrontare questa tematica, di iniziare i partecipanti all’uso di strumenti di osservazione e valutazione in vari contesti operativi. Si rivolge pertanto a Psicologi, Medici, Assistenti sociali, Educatori Professionali e Pedagogisti. Psicologi e medici valutano spesso le competenze genitoriali, sia nella pratica clinica sia in ambito peritale, soprattutto quando si rende indispensabile l’esame prognostico della recuperabilità genitoriale, come nelle indagini peritali per il Tribunale Civile. Educatori, Assistenti sociali e Pedagogisti sono spesso incaricati, nell’ambito di servizi quali l’assistenza domiciliare ai minori, o lo spazio neutro, di svolgere funzioni di osservazione del bambino, dei genitori, della relazione genitore/figlio, nonché funzioni di valutazione delle capacità di uno o l’altro genitore. 

Calendario
Il workshop si terrà nelle giornate di Sabato 3 Febbraio 2018 dalle 9.30 alle 18.30, di Domenica 4 Febbraio 2018 dalle 9.30 alle 13.30, si Sabato 10 Febbraio 2018 dalle 9.30 alle 18.30 e di Domenica 11 Febbraio 2018 dalle 9.30 alle 13.30.

PROGRAMMA
1 INCONTRO
Mattina
Aspetti sociali della valutazione delle competenze genitoriali
La segnalazione all’autorità giudiziaria.
La valutazione sociale: criteri, strumenti e metodologia.
La stesura della relazione 
L’allontanamento del minore: l’affido familiare, l’inserimento in struttura.

Pomeriggio
Aspetti psicologici della valutazione delle competenze genitoriali
Il contesto della valutazione e il ruolo dell’esperto
Definizione di genitorialità
Condizioni di pregiudizio e famiglie multiproblematiche
Classificazione delle forme di abuso e maltrattamento all’infanzia 

2 INCONTRO
Mattina-pomeriggio
Classificazione di abuso e maltrattamento all’infanzia
Fattori di rischio e fattori di protezione
Alleanze familiari e alienazione genitoriale
Esercitazioni

3 INCONTRO
Mattina
Il ruolo dell’esperto nelle CTU per l’affidamento dei figli 
La valutazione psicologica dei genitori e del minore: criteri, strumenti e metodologie
L’ascolto del minore in sede civile: protocolli e cornici metodologiche
Linee guida e Protocolli nazionali
Esercitazioni

Pomeriggio
Psicologia e diritto nei procedimenti riguardanti la famiglia 
Il ruolo dell’avvocato nei procedimenti sulla responsabilità genitoriale
Adottabilità e nelle separazioni/divorzi 

Costi
Il corso ha una durata di 24 ore ed è articolato in 3 incontri della durata di 8 ore ciascuno. Il costo del Workshop è di 320 € rateizzabili. Quota di iscrizione 50€ da versare entro il 15 Gennaio.
I costi del corso sono fuori campo iva. Inoltre, le persone fisiche possono portare in detrazione il 19% dell'importo complessivo corrisposto, in base a quanto stabilito dal DPR 917/86.
Per gli iscritti ENPAP, EMPAM, Cassaforense o ad altre Casse il costo è interamente deducibile a norma Legge n. 2233-B del 10 Maggio 2017.
Il Workshop di supervisione verrà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti fissato nel numero di 10 iscritti.

Per ulteriori informazioni  potete contattarci in segreteria al tel. 06 4465977 dal lunedì al venerdì ore 10,00 - 13,00, oppure potete scrivere a info@sipea.eu





CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA
Il Corso di alta formazione si propone di formare psicologi e professionisti specializzati nel settore giuridico e criminologico, fornendo tutte quelle conoscenze teoriche, metodologiche e operative necessarie per rispondere alle molteplici e variegate richieste loro rivolte, al fine di effettuare valutazioni e interventi coerenti con la delicata natura della materia legale, con un elevato grado di professionalità.

SEMINARI DI SUPERVISIONE IN AMBITO PSICOFORENSE

Lo Psicologo che si trova a lavorare con Magistrati e Avvocati è chiamato a svolgere prestazioni professionali altamente qualificate e ampiamente condivise tra tutte le figure ausiliari che intervengono nei procedimenti dinanzi al Giudice. La supervisione diviene uno strumento indispensabile per il lavoro di ogni singolo professionista così come per il lavoro di gruppo.

WORKSHOP: ABUSO E MALTRATTAMENTO SUI MINORI

Il maltrattamento e la violenza nei confronti dei minori costituiscono un complesso fenomeno che necessita di particolare attenzione e capacità di analisi da parte di tutti gli operatori che nell’esercizio delle proprie funzioni e del proprio ruolo, possono venirne a conoscenza. Il workshop propone di garantire quanto raccomandato dalla “Commissione Nazionale per il coordinamento degli interventi in materia di maltrattamenti, abusi e sfruttamento sessuale dei minori”.