info@sipea.eu    +39 06 44.659.77     Da Lunedi a Venerdi 10.00-13.30

EVITARE LE EMOZIONI, VIVERE LE EMOZIONI

Carissimi amici,
questo breve scritto è per informarvi dell’avvio di un gruppo di ascolto su una tematica specifica: le emozioni.
La scelta nasce dall’interesse crescente per questo argomento e in particolare per il legame che le emozioni hanno nei confronti del benessere, del rapporto con se stessi e delle relazioni.
Vivere bene la realtà emotiva che riguarda la nostra vita significa liberarsi da stereotipi e da sovrastrutture educative acquisite, confrontarsi con la realtà che ci circonda, con i nostri tempi e pervenire ad un equilibrio che nella sua dinamicità ci consenta di vivere a pieno l’esistenza. I rischi di ogni percorso di vita sono molteplici, il peggior rischio è contenuto nella “soppressione” delle emozioni, quando si sopprime un’emozione, l’energia propria di quella emozione non viene smaltita. Rimane “in giacenza” nel sistema. Non ne abbiamo coscienza, ma in quel fondo i suoi effetti continuano a incidere. Senza contare che tenere un contenuto affettivo confinato fuori dalla coscienza è un “costo” per la psiche: come assoldare un guardiano della soglia per non far uscire fuori ospiti scomodi.
Sul piano psichico, gli effetti riguardano la tendenza a sentirsi più facilmente affaticati e abbattuti, inoltre la necessità di inibire alcune emozioni può avere come conseguenza l’adozione di altre strategie di evitamento.
Sul piano relazionale, poi, le persone che sopprimono regolarmente le emozioni sono spesso meno consapevoli dei segnali che stanno inviando agli altri e anche meno consapevoli dei segnali che inviano gli altri, con rischio di frequenti fraintendimenti.
Un valido aiuto per favorire l’espressione emotiva è la narrazione di sé. Poter mantenere un dialogo attivo con noi stessi aiuta a riconoscere, discriminare e arricchire il nostro potenziale affettivo e ad accrescere la conoscenza di chi siamo. Nel gruppo ci impegneremo a raggiungere un dialogo attivo attraverso il gioco di ruolo, la scrittura, il disegno e lo psicodramma. Proveremo a compiere un percorso che ci porti a scoprire i condizionamenti dell’educazione ricevuta, i blocchi emotivi, le modalità per riscoprire l’autenticità e la qualità delle relazioni. Il gruppo costituirà il moltiplicatore delle nostre risorse.

Il gruppo a numero chiuso e per un massimo di 10 partecipanti, è condotto da Giancarlo Santoni, si svolge a cadenza quindicinale, il martedì sera dalle 18,30 alle 20,30 a Roma in via degli Etruschi 5/a.
Il costo previsto per allievi ed ex allievi Sipea è di 60 euro al mese.
Per gli allievi dei corsi Sipea la partecipazione è valida anche ai fini dell’effettuazione del “percorso personale” consigliato nei programmi dei corsi Sipea.

Chi è interessato a partecipare o ad avere ulteriori informazioni può chiedere un colloquio al telefono o di persona e può contattarmi direttamente via mail scrivendo a g.santoni@libero.it, oppure chiamare o scrivere al 347 1003360




Iscriviti al corso

"L'invio del presente modulo non costituisce un impegno all’iscrizione, ma permette di opzionare il posto per l'eventuale partecipazione al corso. L'iscrizione sarà considerata effettiva solo dopo aver fatto pervenire il Curriculum vitae, aver effettuato il colloquio motivazionale e aver versato la quota di iscrizione. Negli anni formativi successivi al 1° di ogni corso, gli allievi godono delle medesime condizioni economiche applicate nel 1° anno."


MODALITA’ DI PAGAMENTO:

SIPEA - Bonifico Bancario: IT43P0335901600100000116678 presso Banca Prossima.
Nella causale inserire: Iscrizione nome corso - Nome e Cognome
Inviare copia del bonifico a info@sipea.eu

oppure


Sipea invierà con cadenza variabile informative sulle attività della Onlus.
In qualunque momento si potrà cancellare l'iscrizione con un click proprio dall'interno della newsletter ricevuta. Sipea non divulgherà in nessun caso il vostro indirizzo di posta elettronica in linea con le attuali norme vigenti in materia di privacy e dati sensibili. Dlgs 196/2003.

MINDFULNESS, VITA, LAVORO

Coltivare la Consapevolezza nella Vita di Lavoro.
Il corso propone la pratica di mindfulness - nel suo senso originario di cura della consapevolezza e della presenza mentale - come perno di percorsi personali capaci di dare le risposte a tali esigenze e indicazioni non superficiale per lo sviluppo personale.

GRUPPI DI ASCOLTO E ATELIER ARTETERAPEUTICI
I gruppi di ascolto e gli Atelier Arteterapeutici mirano ad aiutare i partecipanti ad entrare in contatto con la propria spontaneità, migliorando la propria autostima, con l'obiettivo di raggiungere uno sviluppo autentico della propria personalità, attraverso drammatizzazioni, giochi di comunicazione, movimento creativo, disegno, lavori con la creta, esercizi di fantasia guidata, tecniche grafico-proiettive